mercoledì 20 gennaio 2010

Milano a picco -2,45%!!!


Giornata a dir poco turbolenta quella di oggi a piazza affari: Il Ftse Mib chiude in calo del 2,45%. Numerosi i titoli in netto calo nel listino principale appesantiti dal netto calo di Wall Street (ora -1,7%). Prestare massima attenzione nei prossimi giorni, il mercato potrebbe essere a un punto di svolta. Se l'america dovesse chiudere su questi livelli sarebbe il calo più consistente da novembre 2009.  Per quanto riguarda il nostro indice la situazione inizia a farsi delicata. Molte medie mobili di medio periodo sono state già tagliate e il mio modello segnala il pericolo di una possibile inversione di tendenza di medio-lungo periodo. La chiusura sui minimi, al di sotto dei minimi toccati ieri, è un brutto segnale, e domani sarà fondamentale la tenuta del livello chiave dei 23 mila punti, dove passano altre medie mobili importanti. La situazione si fa critica, una chiusura sotto i 22940 punti potrebbe portare nei prossimi giorni il nostro indice fin a 22500 punti. Da notare il netto aumento della volatilità a partire da ieri: quando la borsa scende la volatilità cresce in modo esponenziale.



Nessun commento:

Posta un commento