sabato 16 gennaio 2010

Perchè la borsa non potrà salire ancora molto...



Permettetemi un analisi di lunghissimo periodo, che non ha nulla a che fare con il trading, con l'analisi tecnica e con tutto il resto, è solo una considerazione sul rialzo che c'è stato in borsa negli ultimi 10 mesi. Questo grafico rappresenta il rendimento dell'indice Dow jones dal 1928 a oggi (in un arco temporale di 216 giorni di borsa aperti). Come si può osservare dai minimi di marzo 2009, l'indice americano è salito di oltre il 63%. Analizzando la stessa finestra temporale (216 giorni appunto), si può notare che rally cosi cospicui in passato, si sono verificati soltanto verso il 1933-1934, quando la borsa americana iniziò a recuperare le incredibili perdite accumulate nella crisi dal 1929 fino al 1932. A mio avviso non ci sono ancora molti margini di crescita   nei prossimi mesi. Una correzione di almeno il 10% del Dow Jones la reputo abbastanza possibile guardando questo grafico. Un altra cosa che mi ha sorpreso di questo grafico riguarda i valori minimi di marzo 2009: nell'arco di tempo selezionato (216 giorni appunto) , l'indice americano aveva dimezzato il proprio valore, e solamente durante i primi anni 30 il crollo è stato maggiore. A posteriori è facile parlare ma guardando il grafico, entrare lunghi con grossi capitali a inizio marzo non era assolutamente un azzardo. Ora siamo in una situazione opposta e magari prendere qualche posizione short da tenere qualche mese (4-5) non sarebbe proprio un azzardo. Solo il tempo potrà dirci la verità....

3 commenti:

  1. ottimo spunto di riflessione serbuo!
    un saluto,

    corr

    RispondiElimina
  2. scusa corcas sei arrivato a leggere questo articolo passando dal mio blog che è solo una raccolta di blog interessanti quindi il complimento va girato al dott giuseppe carrillo saluti

    RispondiElimina
  3. The Best Trader17 gennaio 2010 01:49

    grazie per i complimenti cercherò di fare altre analisi interessanti in futuro.

    RispondiElimina