martedì 22 dicembre 2009

Quei dati "manipolati"....

Sono da poco usciti i dati relativi al Pil Americano nell'ultimo trimestre: +2,2% ! Il dato è chiaramente positivo e non si può negare che ci sia stata una ripresa dal tracolllo del -6,4% del primo trimestre del 2009. Quello che però è a dir poco scandaloso è che il dato preliminare uscito mesi fa segnava un vistoso +3,5% poi successivamente rivisto al ribasso a +2,8% e oggi ci troviamo a +2,2%...alla faccia della precisione nelle previsioni degli analisti..... A mio parere siamo in una manipolazione dei mercati incredibile: è facile far salire la borsa dicendo al mondo che il pil sta crescendo al 3,5% ma poi in realtà cresce al 2,2%..... tutti comprano azioni credendo che stiamo uscendo dalla crisi con velocità, mentre la situazione reale è ben diversa. Quello che è uscito oggi è la pura e cruda verità... ma la gente ha la memoria corta e dimenticano i vistosi rialzi dei mesi passati all'annuncio di quei dati.  Prima o poi ci sarà un riallineamento dei listini a veri valori fondamentali. Questo è l'ultimo di tanti dati falsati nell'ultimo periodo, vedi tasso di disoccupazione Usa nell'ultima rilevazione a un fantastico 10% ( dato davvero sorprendente..per non dire altro)  La verità è che devono assolutamente tenere su i listini per evitare la fine dei giochini delle principali investment banking che con l'attività di trading stanno facendo miliardi di euro. Prima poi però la bolla esploderà e ci ritroveremo in una situazione ben peggiore di quella dell'anno scorso...spero di sbagliarmi ma l'evidenza dei dati è tutt'altro che confortante.

Nessun commento:

Posta un commento