domenica 20 dicembre 2009

Un analisi del Dow Jones


Venerdì l'indice americano ha chiuso in rialzo dello 0,2% a quota 10328 punti. Da circa un mese sembra essersi formato un rettangolo tra i 10500 punti e i 10250 punti. Una chiusura giornaliera al di sopra del max o al contrario, una chiusura al di sotto del minimo sarebbe un forte segnale e darebbe direzionalità al listino americano. Gli oscillatori non danno grossi segnali per operare (macd e stocastico a valori intermedi), tuttavia volendo provare a fare delle previsioni, sembra che nell'ultimo mese non ci sia stata una forza sufficente per rompere i precedenti massimi e proiettare l'indice al successivo target di 10750 punti. Una grossa spinta rialzista si avrebbe con una chiusura sopra i 10505 punti. a mio parere tale scenario appare difficile considerando soprattutto che molti indici mondiali hanno già tagliato numerose medie mobili di medio periodo e che le notizie macroeconomiche non mi sembrano entusiasmanti..tutt'altro.  Nella prossima settimana il dow dovrebbe andare a testare il livello di 10250 punti e nel caso di una chiusura al di sotto di tale livello è probabile un ritorno a ridosso dei 10 mila punti.

Nessun commento:

Posta un commento