giovedì 21 gennaio 2010

Allarme Rosso a Milano e a Wall Street!!!


Come annunciato ieri, la situazione è diventata critica. Tra ieri e oggi l'indice italiano ha lasciato sul piatto il 3,5%, ma soprattutto ha lasciato l'uptrend in corso da qualche mese. Stamane l'indice ha provato a rialzarsi e a un certo punto saliva di oltre l'1%. Dopo l'avvio disastroso di Wall Street (ora perde quasi il 2%) , l'indice italiano è sceso in picchiata sfondando quota 23 mila punti e quasi tutte le  numerose medie mobili in un sol colpo. Per ora regge solo la media mobile di lunghissimo periodo (quella a 200 giorni). La situazione si fa davvero pericolosa e il sistema segnala un'inversione di trend in corso. In caso di ulteriori ribassi il prossimo target dell'indice è a quota 22550-22500 punti e successivamente 22300. Tuttavia potrebbe esserci un tentativo di rimbalzo verso quota 23mila punti in apertura se wall street troverà la forza di rimbalzare. Non voglio essere pessimista ma ribassi del genere a wall street non si vedevano da qualche mese...quindi prestate molta attenzione a prendere posizioni long in questi giorni. Stop loss vicini e rapidi Take profit.




 

Nessun commento:

Posta un commento