mercoledì 3 febbraio 2010

E Piazza Affari torna a scendere

Dopo la carota, torna il bastone a Milano. Quest'oggi la borsa italiana è scesa dell'1,09% chiudendo a 22169 punti, sui minimi di giornata. Come preannunciato ieri, stamattina ho shortato l'indice chiudendo in serata con un discreto guadagno. (vedi operazioni condivise). La situazione rimane molto delicata per il nostro indice. Le quotazioni continuano a stazionare sotto importanti medie mobili e persiste una debolezza nei confronti del resto d’europa. Domani è probabile un ritorno sul supporto dei 22.000 punti e in caso di rottura potremmo scendere facilmente anche a 21800 punti. In caso di rialzi, al contrario il Ftse Mib potrebbe attaccare nuovamente i 22300 punti e successivamente i 22450-22500 punti. Da segnalare il crollo di Telecom(-3,8%) dopo il netto rialzo di ieri. Anche UniCredit è stata colpita dalle vendite nel finale di seduta (-1,4%).


Nessun commento:

Posta un commento