venerdì 19 febbraio 2010

Wall in rialzo ma a sorpresa Bernanke alza i tassi!


Chiusura in netto rialzo per la borsa americana anche oggi. Il Dow Jones ha chiuso le contrattazioni in rialzo dell'0,81% a 10392 punti. La vera notizia tuttavia è stata  la manovra a sorpresa effettuata dalla Fed subito dopo la chiusura di Wall Street. La Fed ha infatti annunciato a sorpresa la decisione di aumentare il tasso ufficiale di sconto, ossia quello che le banche devono pagare per ottenere prestiti dalla Banca Centrale. L'aumento, il primo da quasi tre anni a questa parte, è stato deciso nell'ordine dello 0,25%, portando così il tasso ufficiale di sconto dallo 0,5% allo 0,75%, segnalando che il provvedimento avrà effetto a partire da domani.
Nessuna variazione ha invece interessato i Fed Funds che sono rimasti invariati nel range compreso tra lo 0% e lo 0,25%, in ossequio alle indicazioni della stessa Banca Centrale che in più occasioni ha ribadito di recente che i tassi di interesse rimarranno su livelli eccezionalmente bassi ancora per diverso tempo. La mossa è stata effettuata ad hoc, proprio dopo la chiusura di Wall Street. Per gli operatori più attenti però si è trattata di un’occasione d’oro per shortare: L’euro che quotava a 1,362 è crollato di schianto e ora (01.00) a quota a 1,345. Il future sul Dow Jones ha subito la stessa sorte ed è sceso di 80 punti e continua a scendere. Domani cari lettori ne vedremo delle belle. Preparate gli slittini, si dovrebbe scendere! Di seguito vi lascio i grafici dell'euro dollaro e del future sul Dow Jones post notizia, notate la candela rossa di 80 punti sul Dow e quella verde( probabilmente un errore grafico dovrebbe essere rossa) di oltre 120 pips sul cambio-euro dollaro...  


Nessun commento:

Posta un commento