venerdì 5 marzo 2010

Milano +2% che volata!


Finale di settimana a tutto gas per la borsa di Milano. Il Ftse Mib ha chiuso in rialzo del 1,98% a quota 22278 punti, vicino ai massimi di seduta. Il rialzo è diventato corposo nella seconda parte della giornata dopo il dato migliore delle attese del tasso di disoccupazione americano sceso al 9,7%. Da segnalare tuttavia che sono stati persi altri 36 mila posti di lavoro a Febbraio dopo i 26 mila di Gennaio. Quindi la situazione sul fronte occupazionale non è ancora delle migliori. Da un punto di vista tecnico il trend sulle principali piazze mondiale è tornato decisamente rialzista, compresa la borsa di Milano. La settimana si è chiusa in volata con il 6 rialzo consecutivo e il bilancio settimanale è  stato sorprendente: +6,4% per il Ftse Mib. A mio avviso la situazione si è surriscaldata in maniera eccessiva e credo che all'inizio della prossima settimana ci possa essere qualche rallentamento in questa corsa. Soltanto nel 3% della mia serie storica si è assistito a rialzi settimanali più corposi, quindi propenderei per una momentanea chiusura delle posizioni rialziste su Milano. (Magari è un errore però nessuno ha la sfera magica....) Nel caso si verificasse qualche presa di beneficio, lunedì potremmo assistere ad un ritorno attorno ai 22100 punti per il nostro indice e in caso di rottura anche a 22000 punti. Al contrario in caso di nuovi "sorprendenti" rialzi invece il primo target è posto attorno ai 22400 punti e successivamente a 22500. Buon Weekend a tutti!




1 commento:

  1. Che siamo in una situazione anomala non ci sono dubbi. la domanda è, quanto durerà....magari anni. quindi aspettarsi una correzione perchè c'è un'anomalia in corso potrebbe non bastare, anzi, sicuramente non basta.E' come spiegare a un tossicodipende che l'eronia fa male. A volte ci si riesce, ma serve comunque tanto tempo. Dbbiamo ricordare pure che i trader, a volte, sono peggio di quelli sopra!!
    Comunque intersante l'articolo.
    erion

    RispondiElimina