giovedì 4 marzo 2010

Quelle strane manovre a Wall Street...

Nonostante le notizie macro poco incoraggianti Wall Street mostra i muscoli e chiude in rialzo dello 0,46% a quota 10444 punti. I segnali provenienti dalla borsa americana parlano di un ritrovato ottimismo e di un trend  che è tornato rialzista. A riprova di ciò la chiusura odierna è vicina ai massimi giornalieri ed al di sopra delle varie medie mobili. Quello che però vorrei sottolineare è l'andamento anomalo delle quotazioni nell'ultima fase della seduta: nel giro di pochi minuti la borsa americana ha accelerato di oltre 30 punti proprio a fine seduta. Chi si cela dietro queste manovre è a dir poco un mistero ma  credo che la Fed intervenga spesso sul mercato azionario nel finale proprio per sostenere le quotazioni del Dow Jones . Nel bene o nel male la situazione è tornata sicuramente molto tranquilla ma è lecito aspettarsi delle oscillazioni di un certo peso nella giornata di domani. L'eventuale superamento di quota 10475 punti potrebbe scatenare gli acquisti ma valuto questa ipotesi non molto probabile. In caso di ribasso i primi supporti transitano per 10400 punti e successivamente 10350 punti. 
  

Nessun commento:

Posta un commento