venerdì 21 maggio 2010

Giornata da montagne russe per le borse ma alla fine vincono i rialzisti.

La giornata di oggi è stata uno scontro a viso aperto tra il toro e l'orso, in pochi minuti si sono viste oscillazioni di un punto percentuale durante tutta la seduta. Alla fine ha vinto il toro, e finalmente l'indice italiano Ftse Mib è riuscito a chiudere in rialzo dopo i crolli dei giorni scorsi. Dai minimi di giornata (18937 punti) il  recupero è stato importante e la chiusura a quota 19535 punti (+1,32%), vicino ai massimi di giornata, lascia buone speranze per la prossima settimana. 
Molto importante sarà il vertice dell'Unione Europee tra i vari ministri delle finanze europee che dovranno discutere le proposte avanzate per rafforzare il coordinamento delle politiche economiche. Nel frattempo l'euro ha ripreso forza nelle ultime ore e ora è scambiato a 1,2566. In calo anche il VIX ( 42,12), ma la situazione rimane ancora complicata. 
Il grafico qui a fianco ben rappresenta le numerose oscillazioni della seduta odierna. Dopo l'apertura di Wall Street c'è stato un ampio recupero di oltre 500 punti, ma il trend generale rimane ancora ribassista. Vedremo di analizzare più a fondo la situazione dopo la chiusura di Wall Street che al momento è in rialzo dello 0,7%



Nessun commento:

Posta un commento