domenica 12 settembre 2010

Le Banche americane sono ancora in piena crisi

L'ultimo aggiornamento della FDIC, il Fondo di Garanzia dei depositi americani, ha lanciato nuovamente l'allarme sulla reale situazione bancaria americana. Sebbene nelle ultime 3 settimane sia fallita una sola banca (la Horizon Bank ) , la lista delle istituzioni finanziarie a rischio è salita a quota 849, ( con un patrimonio complessivo di 415 Miliardi di dollari) , in netto aumento dalle 817 del mio ultimo aggiornamento ( del 22 agosto ). 
Questo aumento nel numero delle istituzioni a rischio non è per niente confortante e se si considera lo stato attuale dell'economia americana credo che ci saranno altre sorprese nei prossimi mesi. L'ipotesi di una nuova recessione in Usa nelle ultime settimane è tornata piuttosto insistentemente ma mi auguro che il settore bancario e finanziario riesca a intraprendere le scelte migliori per mettersi al riparo qualora scoppiasse una nuova crisi. 
Al momento le incognite per il futuro dell'economia rimangono piuttosto elevate e credo che si potrà parlare di una vera ripresa (nella migliore delle ipotesi) solo a partire da inizio 2011. 

Vi lascio con il bollettino di guerra del settore bancario americano:
2007:   3 banche fallite
2008:  25 banche fallite
2009:  140 banche fallite
2010 : 119 banche fallite ( fino ad oggi)


Per chi fosse interessato ecco il link con l'intera lista delle banche fallite nel 2010 :

Nessun commento:

Posta un commento