mercoledì 1 settembre 2010

Settembre si apre alla grande: Milano + 3,22%

Sulla scia di alcuni dati Usa migliori delle attese le borse europee sono rimbalzate con violenza nella giornata odierna. A dare il là agli acquisti, in particolare, ci ha pensato l'indice Ism manifatturiero del mese di agosto, inaspettatamente salito a quota 56,3 punti dal 55,5 del mese di luglio e nettamente meglio delle attese di 53 punti. Il rimbalzo era nell'aria da giorni, ma oggi è stato un vero successo per i trader che hanno puntato al rialzo.

Il nostro Ftse Mib a fine seduta ha archiviato un rialzo del 3,22% a quota 20369 punti. In mattinata molti titoli erano partiti male e durante la prima ora l'indice milanese segnava un calo vicino al mezzo punto percentuale. Successivamente c'è stato un pronto recupero e nel corso della giornata è partito un vero Rally azionario che si è concluso sui massimi di seduta. Il segnale è molto importante e proietta l'indice attorno alle resistenze di 20400 e 20500 punti per domani. Ipotizzabile un ulteriore allungo verso i 21000 punti nei prossimi giorni se il trend dovesse proseguire con questa intensità. Tuttavia un rimbalzo così violento porta gli oscillatori di breve in zone alquanto pericolose, e  quindi è sempre possibile qualche piccola correzione. Prudentemente ho chiuso la mia operazione su Generali, in chiusura di seduta, in profitto del 3,7% per non rischiare troppo. (  operazioni condivise 3). 

Nessun commento:

Posta un commento