mercoledì 17 novembre 2010

Milano rimbalza ma senza troppa convinzione

In una giornata contraddistinta dai numerosi su e giù e dall'incessante lotta tra mercato toro ( rialzista) e mercato orso ( ribassista) il Ftse Mib è riuscito a guadagnare lo 0,37% portandosi a quota 20639 punti. Graficamente la situazione rimane ribassista ma il mercato mi sembra piuttosto indeciso sul da farsi, infatti in questo momento non ho nessuna posizione aperta. Nelle prossime sedute dovrebbe esserci una direzionalità ben precisa accompagnata da volumi piuttosto importanti. In attesa di qualche segnale operativo preferisco rimanere alla finestra e capire anche le prossime mosse della Bce in merito alla questione Grecia e Irlanda. 
 Il nostro indice quest'oggi si è mosso ripetutamente all'interno della resistenza dei 20700 punti e del supporto dei 20500 punti. L'eventuale rottura di uno di questi due livelli sarà piuttosto importante per il breve periodo e potrebbe rappresentare una buona opportunità di acquisto o vendita. In caso di rialzo infatti l'indice superati i 20700 punti potrebbe puntare ai 20850-20900 punti. Al contrario in caso di nuovi ribassi, la rottura dei 20500 punti darebbe spazio a ulteriori ribassi verso i 20350 punti e successivamente 20200 punti.

Nessun commento:

Posta un commento