giovedì 10 marzo 2011

Moody's taglia ancora il Rating spagnolo, Cds alle stelle per i Piigs

Apertura in deciso ribasso per le borse europee stamane.In questo momento il Ftse Mib accusa un calo dell'1,35% a quota 22150 punti. A scatenare le vendite ci ha pensato l'agenzia di Rating Moody's che ha deciso di abbassare il giudizio di merito sulla Spagna da Aa1 a Aa2 con outlook negativo. L'agenzia giustifica il taglio con le persistenti preoccupazioni sulla sostenibilità delle finanze spagnole e sulla capacità del governo di Madrid di gestire i conti pubblici, specie sullo sfondo di prospettive di crescita economica solo moderate nel medio-lungo termine. A peggiorare il quadro, prosegue il comunicato, c'è la necessità di risanare un settore bancario in difficoltà. Moody's stima in 40-50 miliardi di euro il probabile costo complessivo da sostenere per la ristrutturazione del settore bancario spagnolo: cifre che l'agenzia indica come superiori a quelle preventivate dal governo, dunque con ulteriori conseguenze negative sul debito pubblico.
La reazione sui mercati non è stata molto allegra e le vendite sono tornate copiose sopratutto per il settore bancario con ribassi vicini al 2% per molti titoli.
I valori dei Cds sono saliti ulteriormente ieri sera:
Grecia 1063 punti ( nuovo record storico)
Irlanda 592 punti 
Portogallo 489,9 punti
Spagna 248 punti
Italia 178 punti
Vi segnalo inoltre che il rendimento dei btp decennali italiani è arrivato stamane al 5%!.

Nessun commento:

Posta un commento