mercoledì 15 giugno 2011

La Grecia sempre più vicina al Default


Dopo il nulla di fatto dell'incontro dell'Ecofin di ieri sera , i ministri non hanno trovato l'accordo sulla seconda tranche di aiuti per la Grecia e hanno rimandato la questione a domenica prossima, le borse stamani sono tornate nuovamente in territorio negativo. In questo momento il Ftse Mib accusa un calo vicino all'1% penalizzato come al solito dal comparto bancario. 
A spaventare i listini è stata l'agenzia di rating Moody's che ha detto di voler abbassare il rating sulle principali banche francesi a causa della loro esposizione in titoli greci. 

In realtà la situazione greca è ormai irrecuperabile come si può facilmente capire buttando un occhio ai rendimenti dei titoli di stato della Grecia: 

Rendimento titoli di stato della Grecia a 2 anni: 26,51%( nuovo record storico) 
Rendimento titoli di stato della Grecia a 5 anni: 19,24% (nuovo record storico)
Rendimento titoli di stato della Grecia a 10 anni: 17,55% (nuovo record storico)


Lo spread tra titoli a 10 anni tedeschi e titoli a 10 anni della Grecia ha raggiunto il 14,55% (nuovo record storico). 

In affanno anche l'Irlanda e il Portogallo

Rendimento titoli di stato dell'Irlanda a 10 anni: 11,41%
Rendimento titoli di stato del Portogallo a 10 anni: 10,68%.

Vedremo come andrà a finire....


Nessun commento:

Posta un commento