lunedì 2 gennaio 2012

Milano:Buona La Prima!


Chiusura brillante per l'indice Ftse Mib di Milano. Nella prima seduta del 2012 il principale listino di Piazza Affari è salito del 2,42% chiudendo a quota 15454 punti mostrando un trend intraday decisamente rialzista senza strappi violenti ne al rialzo ne al ribasso. La rottura odierna della resistenza chiave dei 15200 punti ha innescato una decisa accelerazione delle quotazioni che si son spinte fin sotto i 15500 punti. L'eventuale rottura di questa nuova resistenza potrebbe innescare ulteriori rialzi con target intermedi a 15700-15800 punti e  in caso di ulteriori rialzi fino a 16000 punti. Osservando il grafico degli ultimi due mesi si può osservare un trend rialzista di medio periodo partito dai 13600 punti di fine ottobre. La chiusura sui massimi di seduta odierna segnala la forza dell'uptrend in corso che ci lascia piuttosto ottimisti per le prossime sedute. 
Al contrario soltanto il ritorno al di sotto dei 15200 punti sarebbe preoccupante per il nostro indice con successivi target ribassisti a 15000 punti e successivamente anche a 14800 punti. Tale scenario appare, al momento, meno probabile anche osservando l'evoluzione dello spread tra titoli italiani e titoli tedeschi a 10 anni sceso quest'oggi al 5,01%. Va segnalato inoltre il deciso calo dello spread a 2 anni con i titoli tedeschi a quota 448 punti base (-10% da venerdì) . A mio avviso nei prossimi giorni questo valore potrebbe continuare a scendere fino alla fatidica soglia dei 400 punti base, dove probabilmente sarà opportuno chiudere momentaneamente le posizioni rialziste sui titoli di stato italiani e sul comparto azionario italiano.  




Nessun commento:

Posta un commento