martedì 5 gennaio 2010

Il nuovo crollo immobiliare.... ma la borsa chiude in pari....


Giornata piatta quest'oggi. Piazza affari ha chiuso in rialzo di appena lo 0,05% mentre in America il Dow Jones è sceso dello 0,11%. Insomma non è successo nulla o quasi. I livelli da monitorare rimangono quelli di ieri.
Da sottolineare un dato macro molto significativo di quest'oggi: Un nuovo e violento crollo nella vendita di case esistenti in Usa (-16% il dato mese su mese). Gli analisti si aspettavano un leggero ribasso (-2%) ma i mercati al solito son rimasti a galla anche oggi. Il dato è un bel campanello d'allarme sulla ripresa in atto, anche perchè si tratta del primo ribasso, e aggiungo che ribasso,  dopo 9 mesi di recupero del settore immobiliare. Non voglio passare per pessimista ma il dato si commenta da solo. La crisi finanziaria è partita dal settore immobiliare e finchè questo rimarrà debole ho molti dubbi che potremo affermare di essere fuori dalla crisi.

Nessun commento:

Posta un commento