sabato 16 gennaio 2010

Un venerdi preoccupante per Milano


Dopo aver cercato quota 24 mila punti il Ftse Mib è sceso nel finale di seduta in modo abbastanza preoccupante  chiudendo a 23472 punti in calo dell'1,4%, al di sotto dell'importante livello di 23500 punti. La chiusura vicino ai minimi di giornata non è un bel segnale, oltretutto al di sotto della media a 7 e a 14 giorni. Il mio modello segnala un indebolimento della forza del trend rialzista in essere (7 su 9) , ma è ancora presto per parlare di una possibile inversione del trend. Come già detto la chiusura delle mie posizioni long attorno a quota 24 mila punti, giorni  fa , sembra essere stata molto azzeccata. Per lunedì prevedo ancora delle vendite sul nostro indice che potrebbe scendere a 23350 punti in un primo momento e successivamente anche a 23200 punti. Se le vendite dovessero essere violente potremmo assistere a una discesa anche attorno a quota 23100-23000 punti dove passano numerose medie mobili e sarebbe molto pericolosa una chiusura giornaliera al di sotto di tali livelli. In caso di rialzi al contrario , l'indice potrebbe tornare attorno ai 23600 punti e successivamente anche a 23800, scenario a mio avviso alquanto difficile considerando anche la chiusura negativa di Wall Street.

Nessun commento:

Posta un commento