giovedì 28 gennaio 2010

Wall in ribasso ma non crolla.


Chiusura negativa per il Dow Jones anche oggi. L'indice americano ha perso 1,13% chiudendo a quota 10120 punti al di sopra del supporto dei 10100 punti. La giornata è stata molto intensa soprattutto in mattinata quando l'indice era sceso di 200 punti toccando i 10055 punti. Fortunatamente nelle ore successive il Dow Jones ha trovato la forza di recuperare un pò ma la discesa nel finale non fa bene sperare per il futuro. Domani sarà una giornata chiave: ci saranno molti dati macro e questo potrebbe condizionare molto il mercato. Da monitorare con attenzione sia i 10100 punti e successivamente i 10055 (minimo odierno). In caso di ulteriori ribassi l'ultimo supporto è a quota 10000. Da segnalare l'indebolimento dell'indice con la chiusura al di sotto della media mobile a 100 periodi. Gli oscillatori indicano anche qui un iper-venduto importante e penso che a breve assisteremo ad un rimbalzo importante.

Nessun commento:

Posta un commento