giovedì 4 marzo 2010

Milano firma la cinquina

Quinto rialzo consecutivo per la borsa di Milano quest'oggi. Il Ftse Mib dopo qualche oscillazione pomeridiana ha terminato le contrattazioni in  rialzo dello 0,46% a 21844 punti. Per domani è possibile qualche presa di beneficio ma non mi aspetto violenti ribassi. Sul fronte macro la giornata odierna è stata molto ricca: in mattinata è uscito il Pil del 4 trimestre del 2009 dell'Ue (16) in lieve ripresa +0,1%. Per l'Italia invece il Pil ha segnato un calo dello 0,2%, alla faccia della ripresa! Altri dati importanti sono giunti nel pomeriggio, questa volta dall'America. Gli ordini al settore industriale statunitense a Gennaio hanno segnato un rialzo dell'1,7% ma il dato è risultato sotto le stime degli analisti. Pessimo invece il dato relativo alla vendita di case americane, con contratti in corso, crollato del 7,6% a Gennaio, calo peggiore degli ultimi 11 mesi. Quest'ultimo dato in particolare è molto preoccupante visto che gli analisti si aspettavano un rialzo dell'1%. Nonostante le parole rassicuranti dei più importanti policy makers del mondo credo che ci siano ancora vistose crepe nell'economia e questi dati ne sono un esempio lampante. La borsa americana ha risentito leggermente di questo dato ma per ora rimane positiva. Domani avremo il dato sul tasso di disoccupazione americana alle 14 e 30 ora italiana e sicuramente potremo saperne di più. 

Nessun commento:

Posta un commento