mercoledì 31 marzo 2010

Torna il rosso a Piazza Affari

Chiusura in calo per i listini europei anche oggi. Milano non ha fatto eccezione e ha chiuso in ribasso dopo  essersi spinta fino a -1,2%. Il Ftse Mib ha infatti perso lo 0,67% a quota 22847  punti. Come avevo scritto ieri, mi aspettano un netto aumento della volatilità, cosa che si è verificata nel pomeriggio quando la Borsa Milanese ha iniziato a scendere con una certa violenza. Nella mattinata l'indice viaggiava in territorio positivo ma i dati macro usa poco incoraggianti  hanno destato qualche preoccupazione. Il calo non è ancora allarmante ma qualche campanello d'allarme inizia a farsi sentire. I volumi sono stati importanti sia per alcuni titoli di un certo peso (Unicredit oltre 240 milioni di pezzi) sia per il Future sull'indice (oltre 18 mila contratti conclusi). L'analisi tecnica insegna che i volumi sono un fattore chiave quindi domani bisognerà monitorare attentamente la situazione azionaria. L'indice americano per ora perde lo 0,15% in netto recupero dai minimi del primo pomeriggio. Vedremo domani cosa dirà il mercato. 

Nessun commento:

Posta un commento