martedì 18 maggio 2010

Milano rimbalza con vigore: +2,4%

Dopo giorni di incertezza finalmente oggi c'è stato un rimbalzo degno di nota per la borsa di Milano. Il Ftse Mib ha chiuso in rialzo del 2,46% a quota 20314 punti. Il recupero è sicuramente degno di nota e la chiusura vicino ai massimi di giornata è un buon segnale rispetto alla debolezza delle scorse sedute. La notizia dei 14,5 Miliardi di euro arrivati dai paesi dell'area euro sul conto della Grecia per ripagare i bond in scadenza nei prossimi giorni è servita a riportare tranquillità sui mercati azionari. 
Da un punto di vista tecnico la situazione del nostro indice migliora notevolmente nel breve periodo, mentre rimane ancora debole sul medio e lungo periodo. Per domani sarà importante monitorare i 20200 punti e 20000 punti in caso di ribassi, mentre al rialzo sarà importante la resistenza dei 20400 punti e quella dei 20500 punti. 

Restano ancora tante incognite sul futuro dell'area euro e in particolare sulla Grecia, ma rispetto ai giorni scorsi la situazione è sicuramente migliorata. Anche l'euro ha beneficiato di questo e oggi recupera qualcosa sul dollaro (1,2388). In miglioramento anche i valori dei  Cds dei vari stati europei:
Da segnalare solo i seri problemi del Venezuela e la crescita negli ultimi giorni del valore dello Stato della California. 


Entity Name5 Yr MidChange (%)Change (bps)CPD (%)
Germany44.40-9.40-4.613.81
Spain177.53-8.07-15.5814.23
Norway20.35-7.20-1.581.78
Thailand145.98-7.19-11.3012.06
France71.37-6.16-4.686.07
Russia159.66-6.11-10.3910.53
Sweden34.58-5.83-2.142.99
Greece611.48-5.63-36.4740.12


Entity NameMid SpreadCPD (%)
Venezuela1043.8450.60
Argentina924.9245.49
Pakistan698.3037.59
Ukraine589.6733.45
Dubai/Emirate of440.5626.13
Latvia, Republic of345.3321.21
California/State of268.8021.04
Portugal269.4120.64
Iceland340.3120.59


Nessun commento:

Posta un commento