lunedì 20 settembre 2010

Wall Street alla svolta, da domani o si sale o si scende!

Chiusura in grande spolvero per la borsa americana questa sera. Il Dow Jones ha chiuso in rialzo del 1,37% a quota 10753 tornando ai massimi degli ultimi mesi. Da un punto di vista tecnico il superamento dei massimi di agosto è sicuramente un bel segno che da molta fiducia agli investitori. Tuttavia l'elevato livello di ipercomprato raggiunto ( in passato solo nel 3% dei casi il dow jones ha guadagnato di più negli ultimi 14 giorni) mi lascia propendere ancora per la prudenza. Non vorrei che la chiusura odierna sia una classica trappola per topi. Mi spiego meglio: il segnale grafico è sicuramente BUY e per questo potrebbe essere un falso segnale. I grandi investitori ne sanno sempre una più del diavolo. Gli ultimi 5 minuti della seduta americana infatti sono stati piuttosto movimentati con volumi crescenti. Vedremo domani se si è trattata di una trappola o un chiaro segnale long. 
Da un punto di vista macroeconomico la giornata di domani è importantissima:
In serata ci sarà la decisione sui tassi d'interesse in Usa mentre in mattinata ci sarà un'importantissima asta di titoli di stato Irlandesi. 
I CDS dell'IRLANDA solo saliti questa sera ad un nuovo record: 445 Punti pari ad una probabilità di Default del 32,4%. Quindi domani mi aspetto molta volatilità. 
Occhi aperti su Unicredit domani , dopo che alcuni rumors parlano delle dimissioni dell'ad Profumo nell'assemblea straordinaria di domani.

1 commento:

  1. Il Grande Bluff non potrà continuare all'infinito...Il target di medio lungo dell' S & P 500 è 450 .

    RispondiElimina