martedì 9 agosto 2011

Wall Street Crolla: Sp500 -6,66% ma il calo prosegue anche dopo la chiusura

Il grafico sovrastante parla da solo... in una sola seduta l'indice americano Sp 500 ha accusato un calo del 6,66% chiudendo a quota 1119 punti. 
Si tratta della peggiore seduta dal 1 dicembre 2008. Crollo totale per Bank of America ( -20%). Successivamente i futures hanno continuato a scendere e in questo momento vengono scambiati a 1102 punti. A questo punto il mercato si trova su un livello chiave: o si riparte all'insù con target 1200 punti oppure il listino continuerà a scendere per andare a 1050 e successivamente a 1000 punti. Vedremo cosa accadrà. A questo punto fare previsioni risulta praticamente impossibile anche perchè con questa volatilità i prezzi subiscono oscillazioni nell'ordine del 2-3% in pochi minuti.... 

Nessun commento:

Posta un commento