giovedì 26 gennaio 2012

Rally finito per Wall Street? Forse...


Chiusura in rosso per l'indice americano SP500 questa sera. Dopo aver toccato un massimo di 1333 punti nei minuti seguenti l'apertura, le vendite hanno preso il sopravvento portando le quotazioni ai 1318 punti della chiusura. Analizzando il grafico degli ultimi mesi si può osservare il deciso movimento rialzista messo a segno nell'ultimo mese che ha portato l'indice dai 1200 punti ai 1333 punti toccati quest'oggi. Stiamo parlando di un rialzo superiore al 10% in meno di un mese, evento che si è verificato piuttosto raramente sul listino americano. 
Applicando uno strumento di analisi tecnica alquanto semplice ma poco utilizzato (Fibonacci Fan) segnalato in celestino, si osserva una crescita delle quotazioni piuttosto ripida, che non è mai stata intaccata nell'ultimo mese. Qualora la trendline rialzista venisse bucata al ribasso già domani è probabile una accelerazione al ribasso delle quotazioni con primi target a quota 1300 punti e successivamente a 1280 e 1260 punti. A mio avviso tale scenario non è da escludere anche perchè l'oscillatore stocastico dopo aver superato quota 95 (valore estremamente alto di ipercomprato) appare in inversione ribassista, cosa che potrebbe innescare discrete vendite nei prossimi giorni. 
Al contrario in caso di ripartenza da questi livelli l'indice dovrebbe riportarsi in area 1330 punti e successivamente attorno ai 1350 punti.  


Nessun commento:

Posta un commento